Salviamo qualcosa di Facebook

Ammetto che fra finire la tesi e le controversie di cui vi ho messo a parte, sono tornato nell'indulgere con il social network di Mark. Quello da cui ho promesso di andarmene e quello da cui, si... Me ne andrò. Prima o poi.

Una delle cose che mi mantengono attaccato a quel social è il gruppo dei fan dei Simpson, il Sacro Ordine dei Tagliapietre. Si parla di Simpson, si organizzano videoparty... Carino, decisamente. Lavori e ti arriva una notifica che ti avverte che qualcuno sta condividendo live una puntata dei Simpson. Giuro che se c'è una cosa che mi rende davvero difficile il lasciare Facebook come mi sono promesso, è proprio quel cazzo di gruppo.

Ce la farò, promesso. Tanto che decido di salvare qui quelle due uniche immagini condivise sui Tagliapietre, due meme che ho fatto io e che avranno raccolto insieme un migliaio di like (il gruppo è molto grande e frequentato).

Davide Longombardo è il nome di un tizio che si ostina a pubblicare meme “di destra”, che come recita il breviario del #rightcantmeme, sono simpatici come un attacco di diarrea. Al ventisettesimo attacco, ho pensato di ironizzare così, in stile Simpson.

Martedì scorso l'Aiax ha eliminato la Juve dalla Champions. E io, da bravo Tagliapietre:

Le metto qui, perché il #deletefacebook è ancora tra le cose da fare, e queste due immagini erano piaciute tanto che sarebbe un peccato.