Update in dieci punti: che cosa sta succedendo.

  1. Mi sono tolto da Facebook. Il profilo facebook.com/linuds non esiste più. Non è più raggiungibile e – essendo passato un mese dalla sua disattivazione – non è più neanche riattivabile. #Goodbyefacebook

  2. Sono vicino alla fine della scrittura della tesi di dottorato. Presto saprete qualcosa su questo, sto provando a far si che sia a fine luglio. Vi farò sapere.

  3. Sono molto contento della vittoria della Sinistra Repubblicana di Catalogna (ERC) alle ultime elezioni comunali e si, la preferisco di gran lunga alla famosa Ada Colau, anche se avrei votato per la CUP e mi dispiace che non stia in consiglio comunale. Non ho votato perché mi sono bruciato di andare a registrarmi. Ora ci sono le consultazioni per nominare il sindaco o la sindaca (qui non c'è il ballottaggio e ogni volta s'impiccano per sceglierne una o uno). In questo filo spiego un po' la situazione. Perché Maragall meglio della Colau? Perché tanto sono entrambi riformisti di sinistra, ma almeno il primo difende la Repubblica del 1 Ottobre, mentre la seconda dice di essere repubblicana ma poi fa accordi con i socialisti monarchici (?) del PSC. La destra cittadina la vorrebbe sindaca. E ho detto tutto.

  4. La politica italiana va sempre peggio ma non aspettatevi da me pacche sulle spalle. La colpa è vostra e del buco nero in cui avete ficcato ogni forma di politica progressista, intrappolata nella lotta eterna fra un partitismo insensato e un antipartitismo esistenziale che non porta da nessuna parte. C'è gente che ti rompe il cazzo ogni due per tre perché l'associazione o il partito che sostieni non è numericamente consistente (le percentuali da prefisso, bisogna vincere, dobbiamo restare uniti...) ed è ossessionata dai partiti di massa. Poi ci stanno quelli che se solo provi a presentarti a un'elezione allora sei una merda. Nel frattempo la politica che non facciamo ce la fanno altri, e i risultati sono quelli che sono. Magari è il momento di cambiare atteggiamento: lavoro nei territori e progetti elettorali validi e sostenibili.

  5. Proprio per questo, i progetti si sono arenati. Pensavo di fare un altro blog, ma non trovo la giusta motivazione. Si pensava ad un altro podcast, slegato da percorsi politici ma che magari parla di politica. Tra le tante cose, almeno i podcast sono divertenti.

  6. Ah si, c'è pure Potere al Popolo. Stiamo arrivando a un punto importante di questa esperienza, e provo a non dire altro. Ci saranno delle novità che comunicheremo a breve, in buona parte motivate da quanto scritto nel punto 4.

  7. Probabilmente quest'estate andrò in Nord Europa. Per le vacanze. Si, vado anche in vacanza. A volte mi capita di condividere una foto – che ne so – di Vienna, e la gente che commenta: ehi, ma non stavi a Barcellona? Vado anche in vacanza.

  8. Reddit è meraviglioso. Andateci e non ve ne pentirete. E mollate quel cazzo di Facebook, non vi siete già rott* il cazzo?

  9. Non ho davvero dieci punti per voi. Ma ormai il titolo è quello, che videvo fare?

  10. Beccatevi il pezzo del giorno allora, che gli anni passano in fretta e si, questo video venne pubblicato esattamente 20 anni fa.